L’importanza di essere specialisti anche del web

A cura di
andrea zucca
Andrea Zucca

Web&Graphic Designer

Perchè il mio sito non riceve visite?
Perchè dal mio sito non ricevo contatti?
Queste domande sono la logica conseguenza di alcuni aspetti che, nella realizzazione di un sito, vengono troppe volte sottovalutati. Proviamo a capirne di più.

La regola della “nicchia”
Individuare una nicchia veramente proficua è la parte più difficile, ma nello stesso tempo più importante, se si cerca la massima visibilità sul web attraverso campagne marketing davvero efficaci. È sempre importante partire con il piede giusto: fare indagini di mercato accurate e capire quali siano le carenze delle offerte esistenti.
Infatti internet è globale e contiene tutti i maggiori brand del mondo, ma la vera forza del web è il mercato di nicchia, che trova maggiori difficoltà ad essere individuato nel mondo reale, mentre nella rete risulta molto più facile da raggiungere e scoprire.

Il termine “long tail”
L’espressione (che tradotta significa “coda lunga”), introdotta dal giornalista americano Chris Anderson nel 2004, serve a spiegare come un sito internet possa dare un’alta visibilità al proprio prodotto utilizzando un numero elevato di parole chiave di nicchia piuttosto che termini particolarmente gettonati (La SEO, ottimizzazione per i motori di ricerca, è lo strumento più adatto per ottenere il massimo della visibilità). Seguendo questa filosofia uno studio dentale non dovrà promuovere se stesso attraverso il suo sito vendendosi come il miglior studio dentale, ma piuttosto puntando sui propri punti di forza, spiegando ed illustrando, cioè, nel dettaglio la propria specializzazione, in modo che gli utenti del web trovino la nicchia di loro interesse e la colleghino allo studio che può soddisfare quel bisogno.

img-ZUCCA

A proposito della keyword
Ipotizziamo di dover promuovere attraverso il canale internet il nostro studio dentistico. Alcuni potrebbero pensare che l’ideale sarebbe avere la massima visibilità utilizzando la keyword “dentista” dato che si tratta di una keyword molto ricercata secondo le statistiche pubblicate da Google. In realtà, per massimizzare il ritorno sulle singole visite, è molto meglio puntare ad ottenere visibilità con keyword secondarie, come ad esempio “specialista sbiancamento”, “impianti dentali”, etc. Questo perchè la somma delle visite ottenute attraverso ciascuna “micro-area” è maggiore, come rendimento, alle visite ottenute dalla “macro area”.
I visitatori che entrano nel sito attraverso ricerche specifiche si aspettano e pretendono materiali specifici (testi, immagini, tabelle, etc.) ed è quindi strategico creare interesse e soddisfare i loro bisogni. In poche parole è necessario, ai fini di un’adeguata promozione di se stessi, apparire esperti del proprio settore!
Per fidelizzare l’utente sarà importante inoltre offrire materiale gratuito sul sito. Applicazioni, materiali, immagini gratuite sono sempre ben viste e ben accette.
Sfruttando al meglio il materiale offerto avremo così l’occasione di chiedere ai vari utenti interessati la loro email, creando così un interessante ed esclusivo database che ci consentirà di contattarli in seguito con informazioni, curiosità e notizie che riguardano il nostro settore di attività attraverso l’imprescindibile strumento della newsletter.