Show Buttons
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin
Hide Buttons

Come gli italiani usano la posta elettronica: nuova ricerca di settore

Una recentissima ricerca ha preso in considerazione un campione di 1.001 italiani, dai 15 anni in su, per scoprire le diverse modalità di utilizzo della propria email. E’ risultato ogni italiano riceve, in media, più di 30 email al giorno. Di solito possiede più di 2 caselle di posta a testa (2,4 caselle di posta a persona), alcune delle quali vengono utilizzate solo sporadicamente tanto che il 20% delle caselle email risulta essere dormiente. I giovani adulti (25 – 34 anni) invece hanno quasi tre indirizzi email attivi (una media di 2,8 indirizzi per individuo). Gli uomini hanno più caselle di posta elettronica delle donne (rispettivamente 2,7 e 2,2 caselle pro capite)*.

La differenza di utilizzo tra uomo e donna non è solo dal punto di vista quantitativo, ma anche qualitativo: per le donne ha una funzione “sociale”: il 15,3% di loro, rispetto a un 6,5% degli uomini, dichiara che si sentirebbe più sola senza la funzione di “aiuto relazionale” della posta elettronica.*

Schermata 2015-05-08 alle 11.01.40

La mail vince quando lo scopo dello scambio sono le informazioni, mentre viene superata da WhatsApp per l’invio di foto, video e messaggio audio, mettersi d’accordo per uscire la sera. Facebook vince per “seguire una marca che piace” e invitare più persone ad una festa.

* Email Marketing Experience Report 2015, la ricerca svolta da MagNews, azienda italiana specializzata in Email e Digital Marketing, in collaborazione Human Highway

Fonte: http://www.wired.it/internet/web/2015/05/05/italiani-mail-posta-whatsapp/

PER RICEVERE DIRETTAMENTE MEDIAMIX REGISTRATI ALLA NEWSLETTER SU WWW.ARIANTO.IT