Show Buttons
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin
Hide Buttons

Lifestyle & Benessere

Dalla ginnastica dolce al pilates: gli esercizi per il mal di schiena

A cura di
micol revelli
Micol Revelli

Personal Trainer
(micolreve@yahoo.it)

Già nelle precedenti rubriche abbiamo avuto modo di parlare dei benefici garantiti dalla ginnastica dolce, un genere di attività fisica fatta di movimenti lenti e graduali, adatti a tutti.
La Rieducazione Posturale Globale – RPG – può anche essere definita “ginnastica dolce”. Si tratta di una serie di esercizi di allungamento attivo sulla postura in difetto che vanno a stimolare catene muscolari progressive. Tali esercizi si possono svolgere in piedi, seduti o a terra.

Gambe affaticate, quali precauzioni prendere?

A cura di
micol revelli
Micol Revelli

Personal Trainer
(micolreve@yahoo.it)

Il gonfiore alle gambe è un disturbo comune a chi trascorre molto tempo in una posizione statica, come quella in piedi o seduta. Tale sintomo è talmente frequente da passare spesso inosservato, come se fosse una conseguenza inevitabile. Quando invece il gonfiore si associa ad un senso di pesantezza e di dolore desta le prime preoccupazioni.
Dal momento che questo sintomo può nascondere diverse patologie di interesse clinico, è importante stabilire con attenzione la causa del dolore. In simili situazioni, un consulto medico consentirà di valutare la presenza di condizioni patologiche e di intervenire precocemente per favorirne la risoluzione.

Quando è la cervicale a creare problemi

A cura di
micol revelli
Micol Revelli

Personal Trainer
(micolreve@yahoo.it)

Il dolore cervicale o cervicalgia è comunemente descritto come un dolore localizzato a livello del collo, che si può estendere fino alle spalle e in casi gravi fino alle braccia. Diverse e molteplici possono essere le cause scatenanti: da un semplice colpo di freddo, alla cattiva postura, allo stress e alla tensione, fino a cause più serie come schiacciamenti della colonna, compressione delle vertebre, artrite o fratture. Allo stesso modo anche i sintomi possono essere di diversa entità: si va dal frequente torcicollo ad un dolore che si può estendere fino alle braccia rendendo difficoltosi i movimenti, al senso di nausea e vertigine unite alla cefalea. Nell’85% dei casi il dolore cervicale è causato da un’alterazione non grave che interessa i muscoli, i legamenti, i dischi intervertebrali e le articolazioni posteriori.

Una corretta postura aumenta l’efficienza lavorativa

A cura di
micol revelli
Micol Revelli

Personal Trainer
(micolreve@yahoo.it)

Il mal di schiena, a causa di un’elevata incidenza tra la popolazione, è una delle patologie socialmente più costose, sia per il numero di giornate lavorative perse che per il costo delle cure mediche, talvolta, va detto, inadatte. Mai come nel caso del mal di schiena è il caso di ricordare che “prevenire è meglio che curare”.

Prendersi cura della schiena grazie allo stretching

A cura di
micol revelli
Micol Revelli

Personal Trainer
(micolreve@yahoo.it)

I dentisti registrano problemi alla regione cervicale, alla zona dorso-lombare e sono colpiti da irradiazioni dolorose dovute alle posizioni oblique che mantengono, perché piegati sul paziente durante gli interventi, unitamente a formicolii diffusi e ridotta sensibilità alle mani.E se iniziassimo a fare più attenzione alle nostre abitudini? Sarebbe decisamente positivo, anche perché l’utilizzo di antidolorifici allevia il dolore, ma non cura le cause alla base del problema.