Show Buttons
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin
Hide Buttons

Fisco & Dintorni

Ultime novità in materia di redditometro

A cura del
vincenzo statelli
dr. Vincenzo Statelli,

Ragioniere Commercialista

L’attività di verifica sul corretto adempimento degli obblighi fiscali da parte dei contribuenti rientra tra i compiti istituzionali affidati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze all’Agenzia delle Entrate, ed è finalizzata oltre che a contrastare i fenomeni evasivi ed elusivi, anche a favorire l’adempimento spontaneo del contribuente (tax compliance) che è alla base del nostro ordinamento fiscale e tributario. Da un lato, quindi, l’Agenzia delle Entrate ha il compito di contrastare i comportamenti fiscalmente non corretti, dall’altro di stimolare quanto più possibile l’adesione spontanea ad un comportamento di corretta equità fiscale.

Riforma dell’Irap, cosa cambierà?

A cura del
vincenzo statelli
dr. Vincenzo Statelli,

Ragioniere Commercialista

Sin dalla sua istituzione, avvenuta ad opera del D.Lgs. n. 446/97, l’IRAP, una delle imposte più odiate dagli italiani, ha scontato una imperfezione legislativa che per certi versi ha riproposto l’errore già commesso dal legislatore quasi 30 anni prima, con l’introduzione dell’Imposta Locale sui Redditi, ovvero la mancata delimitazione, chiara e dettagliata, dei soggetti tenuti al versamento dell’imposta.

Crisi economica, conviene non investire?

A cura del
vincenzo statelli
dr. Vincenzo Statelli,

Ragioniere Commercialista

Il più grande degli uragani di tutti i tempi, quello della crisi economica, si è abbattuto sull’Europa facendo vacillare tutte le regole dell’economia, portando crisi e creando un senso di profondo smarrimento nei giovani ed incertezza nel futuro. A tutto ciò si aggiungono, nel quadro generale, le rafforzate norme di contrasto all’evasione mediante l’utilizzo di norme più severe e lo stringente utilizzo degli studi di settore, dello spesometro e del redditometro. Tutto questo potrebbe intristire il quadro generale, poiché ai già numerosi obblighi fiscali dei contribuenti italiani se ne aggiungono degli altri di tipo contabile ed extracontabile.